PERCORSO CONOSCITIVO ALLA LINGUA E SCRITTURA CINESE CON  METODOLOGIA

XIANG XING ZI  象形字

 

 

La Metodologia “Progetto TAIJI & BAMBINI”di Minhua Lin

 

 

 

 Xiang Xing Zi ( Hieroglyphics ), noto anche come geroglifici, elementi logografici, sillabici e alfabetici combinati, è la cristallizzazione della saggezza della nazione cinese - la descrizione originale delle cose registrate dagli antenati e lasciateci in eredità. È il primo testo del mondo, che contiene la maggior parte delle immagini e l'evoluzione dei caratteri cinesi, meglio conservato.

 

 

 

I geroglifici rappresentano il puro uso della grafica per indicare delle parole, essi sono di forma molto simile a ciò che rappresentano. In generale, i geroglifici sono il primo modo di scrittura. Con le linee o i tratti le caratteristiche della forma dell'oggetto da esprimere vengono disegnate in modo concreto. I testi cinesi originali erano scritti con geroglifici, e gli Oracoli, scolpiti sulla pietra erano anche geroglifici. Tutt'ora i caratteri cinesi conservano le caratteristiche dei geroglifici, ma dopo migliaia di anni di evoluzione, si sono trasformati molto dall'immagine originale fino a diventare ideogrammi.

 

 

 

La scrittura, dai suoi antichi inizi fino ai giorni nostri, è sempre stato il codice con cui l'umanità ha trasmesso la civiltà. I segni delle leggende mitologiche ci dicono che la scrittura ebbe un enorme impatto sulla vita degli antichi cinesi. E lontano in un'altra parte del mondo, i geroglifici apparvero sulle pareti dell'antica architettura egizia. Solo i sacerdoti incaricati di servire le divinità erano in grado di comprendere questa Scrittura degli dei. Nel corso dei secoli, i geroglifici svanirono progressivamente dalla storia umana. Ma nell'antico Estremo Oriente, questa modalità di scrittura presente nei caratteri cinesi avrebbe continuato a svilupparsi con vitalità e vigore flessibile e adattabile.

 

 

 




The Story of Chinese characters

漢字的故事