IMMAGINE E POESIA Navigare emozione nel mare comprendendo le 5 Energie

 L’ Amore è la forza Universale che muove le Stelle, le Nebulose e intere Galassie, grazie ad un movimento perfetto e sincronizzato, in una spirale dove nella profondità batte il Cuore del suo creatore, il Grande Architetto. 

 

  

  ( Leonardo Fibonacci )



La Vita si rinnova sempre e comunque attraverso la ricerca di nuove armonie. Sì sforza, senza sforzo, di trovare una via, non necessariamente gentile e delicata, di sostenere ciò che è debole affinché ciò che eccede si smussi di conseguenza. Come le gocce d'acqua in una cascata danzano una danza in ogni istante nuova, come ogni foglia non è mai esattamente uguale all'altra, la Forza di Vita è immensamente creativa e trova sempre nuove vie per manifestarsi.

 

 

Questo libro nasce dall'esigenza di sostenere con cura, ciò che oggi è più fragile: la parte intuitiva, istintiva, creativa, spontanea e gioiosa nei bimbi e nei loro insegnanti, affinché questi ultimi possano trasmettere un insegnamento coerente e, proprio per questo efficace e coinvolgente. Riscoprire la bellezza di descrivere il miracolo della Vita attraverso i simboli antichi, senza dimenticare che il simbolo non è la realtà, la parola non è ciò che essa indica e che l' Esitenza resta talmente immensa e fluida da non poter mai essere totalmente de-finita. I simboli, come ogni altra cosa, hanno valenza yinyang e una loro meravigliosa bellezza, efficaci, da un lato, per comprendere la realtà intellettualmente e analiticamente dividendola in piccolissime parti, e, al contempo capaci, di esprimere e stimolare quella qualità intuitiva, silenziosa e accogliente, creativamente danzante propria del linguaggio poetico, analogico che rimanda all'Unità.

 

 

 

Marina Coppa

 

 

 

PERCORSO CONOSCITIVO ALLA CULTURA E SCRITTURA CINESE CON  METODOLOGIA XIANG XING ZI 象形字



Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Joe Jo Bass (martedì, 04 maggio 2021 20:55)

    Nella Divina Commedia si legge
    "l'amor che move il sole e l'altre stelle".
    Dante all' incirca nacque quando Fibonacci morì ,
    interessante sapere che da lui prese il concetto .