La scrittura più antica del mondo i geroglifici XIANG XING ZI 象形字

La scrittura più antica del mondo i geroglifici XIANG XING ZI 

 

 

Xiang Xing Zi ( Hieroglyphics ), noto anche come geroglifici, elementi logografici, sillabici e alfabetici combinati, è la cristallizzazione della saggezza della nazione cinese - la descrizione originale delle cose registrate dagli antenati e lasciateci in eredità. È il primo testo del mondo, che contiene la maggior parte delle immagini e l'evoluzione dei caratteri cinesi, meglio conservato.

 

 

I geroglifici rappresentano il puro uso della grafica per indicare delle parole, essi sono di forma molto simile a ciò che rappresentano. In generale, i geroglifici sono il primo modo di scrittura. Con le linee o i tratti le caratteristiche della forma dell'oggetto da esprimere vengono disegnate in modo concreto. I testi cinesi originali erano scritti con geroglifici, e gli Oracoli, scolpiti sulla pietra erano anche geroglifici. Tutt'ora i caratteri cinesi conservano le caratteristiche dei geroglifici, ma dopo migliaia di anni di evoluzione, si sono trasformati molto dall'immagine originale fino a diventare ideogrammi.

 

 

La scrittura, dai suoi antichi inizi fino ai giorni nostri, è sempre stato il codice con cui l'umanità ha trasmesso la civiltà. I segni delle leggende mitologiche ci dicono che la scrittura ebbe un enorme impatto sulla vita degli antichi cinesi. E lontano in un'altra parte del mondo, i geroglifici apparvero sulle pareti dell'antica architettura egizia. Solo i sacerdoti incaricati di servire le divinità erano in grado di comprendere questa Scrittura degli dei. Nel corso dei secoli, i geroglifici svanirono progressivamente dalla storia umana. Ma nell'antico Estremo Oriente, questa modalità di scrittura presente nei caratteri cinesi avrebbe continuato a svilupparsi con vitalità e vigore flessibile e adattabile. 


 

L’origine ed l’evoluzione della scrittura Cinese 

 

 

 

L' Uomo antico ha inciso le varie forme di caratteri cinesi sulle ossa usate come oracolo per la divinazione, come mezzo per indagare con il mondo degli spiriti. La scrittura nella sua nascita nella civiltà cinese era completamente nelle mani di alcuni nobili e sacerdoti, diventando un simbolo di maestà e mistero. Con la scoperta di vasi rituali in bronzo, nel corso degli anni, la scrittura cinese ha continuato a rivelare vari tipi di stile e coscienza estetica con i confini di un formato squadrato.

 

 

I bracieri, che venivano prodotti per servire cibo e vino, svolgevano anche un ruolo importante nei banchetti rituali che si svolgevano nei templi familiari o sulle tombe cerimoniali. I cinesi credevano nell'aldilà e nel culto ancestrale e volevano che i loro parenti defunti avessero cibo e vino per sostenerli nei loro successivi viaggi.

 

 

Le iscrizioni sui ding ( bracieri) e sugli zhong, (campane ) non furono usate solo nei sacrifici ai Cieli e alla Terra, ma gradualmente si espansero fino a includere la celebrazione delle relazioni tra le persone nella commemorazione delle conquiste. Catalizzato da diversi periordi, le iscrizioni bronzi hanno dato origine a un lignaggio caratterizzato anche da varie apparenze, diventando un prezioso patrimonio culturale che forma la più antica forma di scrittura ancora oggi utilizzata.

 

Il Mao Gong Ding 毛公鼎 è una braciera di bronzo treppiede della dinastia Zhou occidentale, attualmente presso il National Palace Museum di Taipei. Il Mao Gong Ding ha un'iscrizione di 500 caratteri disposti su 32 righe, l'iscrizione più lunga tra le antiche iscrizioni in bronzo cinesi. Il ding risale al regno del re Xuan di Zhou e gli fu presentato dal duca Yin di Mao. Con il suo stile semplice e adorato, registra la commissione di un alto ufficiale da parte del re Zhou, tra cui la ricca ricompensa e l'ardente incoraggiamento.


 

 

L'iscrizione in bronzo con lo stile di espressione multiplo è passata da libera e non limitata a rigorosa e fine. Il diverso sviluppo non solo ha posto le basi per l'arte dei caratteri cinesi, ma ha anche messo in evidenza l'arrivo di forme artistiche di scrittura. I pittografici Xiang Xing Zi ( geroglifici ) con linee come le immagini rappresentavano le caratteristiche degli oggetti diventando il fondamento della scrittura cinese e formando gradualmente un insieme di principi per la creazione di caratteri cinesi. Con una struttura quadrata e modi unici di creare caratteri cinesi, millenni di cambiamento hanno portato al loro uso diffuso oggi.

 

 

Corso di Formazione al Progetto Taiji & Bambini

Lingua e Scrittura Cinese con la metodologia Xiang Xing Zi

 


 

 Le schede dei 500 caratteri cinesi in stile XIANG XING ZI della Scrittura antica cinese sono disponibili adesso 

 

Scrivi commento

Commenti: 0