Simbologia cinese 井 Jing, IL POZZO, LE CITTA' E LA VAGINA

Download
LISHU, lo stile della calligrafia cinese
LISHU, lo stile della calligrafia cinese
Documento Adobe Acrobat 449.9 KB

 

IL POZZO  井


Ricordi che hai sete?
Sovente lo dimenticherai
e infine un giorno
dopo vorticoso errare
il Pozzo troverai.

 

 

 

 

 

Ed ora orsù
non lasciarti scoraggiare
trova la tua fune
e il secchio
per poterti dissetare.

 

 

Occhi e Orecchie
potrai lavare
e con rinnovata voce
forte e soave
la Vita cantare.

 

 


 

IL POZZO, LE CITTA' E LA VAGINA

 

 

Nella simbologia cinese Jing, il Pozzo, ha una forte connotazione femminile.


Il settimo giorno della settima luna (mese) si ripulivano i pozzi ed era anche il giorno della Festa delle Fanciulle e della ricongiunzione degli Amanti Celesti. In quel giorno la Tessitrice del Cielo si ricongiungeva con il suo Pastore. Nella letteratura erotica Jing, Pozzo, indicava la vagina.


Nello Yi Jing, il Classico delle Mutazioni, Pozzo è l’esagramma 48. Di seguito il suo Testo e L’Immagine.

 

 

Il Testo:
改邑不改井 Gǎi yì bù gǎijǐng
CAMBIANO LE CITTA
MA NON CAMBIANO I POZZI
無喪無得 Wú sàng wú dé
NON DIMINUISCE E NON AUMENTA (l’acqua nei pozzi con una buona falda)
往來井井 Wǎnglái jǐng jǐng
VANNO E VENGONO E ATTINGONO AL POZZO
汔至亦未繘井羸其瓶凶 Qì zhì yì wèi yù jǐng léi qí píng xiōng
SE UNO SCENDE QUASI FINO ALL
ACQUA E LA CORDA NON VA FINO IN FONDO O IL SECCHIO SI ROMPE PORTA SFORTUNA.

 

 

L’Immagine:
木上有水井 Mù shàng yǒu shuǐjǐng
IL LEGNO CON SOPRA L’ACQUA: IL POZZO
君子以勞民勸相 Jūnzǐ yǐ láo mín quàn xiāng
COSI
LUOMO SUPERIORE AIUTA IL POPOLO IN DIFFICOLTA ED ESORTA AD AIUTARSI RECIPROCAMENTE

 

Questo “testo” sapienziale mette l'accento su di un particolare aspetto del pozzo: a differenza delle città, che possono essere costruite dove vogliamo i pozzi possono essere costruiti solo dove vi è una vena d'acqua. E già questo da una forte risposta alle nostre domande: quello che cerchiamo lo possiamo sì trovare-cogliere-realizzare, ma solo dove è già presente (in sostanza o in latenza). In altre parole: prendendoci cura di un melo possiamo aspettarci con gratitudine delle mele, ma se ci aspettiamo delle pere rimarremo delusi. "Bussate e vi sarà aperto" ma solo se bussiamo ad un porta, se bussiamo invece ad un muro sarà difficile e forse anche pretenzioso aspettarsi che si apra.
Questo pozzo, continua l’Yi Jing, ha un'acqua che non si esaurisce, che nonostante l’uso non diminuisce e non aumenta (quello che cerchiamo è un equilibrio dinamico e non un raggiungimento statico) nonostante siano molti quelli che vanno e vengono per attingervi acqua. Purtroppo, continua il testo, anche quando si attinge ad un buon pozzo (che quindi è costruito su di una "vera" vena acquifera) non è detto che si riesca a coglierne l'acqua: la corda può essere troppo corta o si può rompere il secchio! Pur cercando qualcosa dove effettivamente possiamo trovarlo può non esserci la fermezza (corda) o struttura (secchio) per realizzarlo. E questa, conclude Yi Jing è sfortuna.
Si riferisce probabilmente al sapore amaro di chi è vicino alla meta, ma non vi arriva. Una delle principali sofferenze umane: non sbagliare la strada, ma essere sulla strada giusta e non arrivare mai a destinazione. Sintetizzando: quello che cerchiamo si può trovare in grande quantità, ma solo dove è effettivamente disponibile e, per poi viverlo, richiede un po' di fermezza e stabilità.


Infine l’ ”immagine” ci ricorda che l’Uomo Superiore è come un pozzo che disseta e sostiene gli altri nel loro lavoro, nelle loro difficolta e sofferenze, senza per questo svuotarsi o esaurirsi. Allo stesso tempo li esorta a non dipendere da lui, ma ad essere mutuo sostegno l’uno dell’altro.

 

 

 

Calligrafia: Min Hua Lin
Commento:
Dante Basili
Poesia:
Marina Coppa


Tratto dal materiale didattico di LI SHU Calligrafia Cinese per praticanti di Arti Marziali, Qi Gong e Meditazione.

 

 

Corso di Formazione al Progetto Taiji & Bambini

Lingua e Cultura Cinese con la metodologia Xiang Xing Zi


 Le schede dei 100 caratteri cinesi in stile LISHU della calligrafia cinese sono disponibili adesso 

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Stella Cilli (mercoledì, 23 ottobre 2019 22:23)

    Grazie Minhua Lin, per la spiegazione interessante e minuziosa. Il libro dei mutamenti che mi ha sempre affascinato, interessantissimo, ora mi appare facilitato e piu comprensibile per un'applicazione pratica! Con gratitudine�

  • #2

    Elisa Bassi (mercoledì, 23 ottobre 2019 22:25)

    Grazie Minhua, la tua amicizia mi ha aperto a nuovi paesaggi e incontri interessanti, una scoperta continua, sto imparando tante cose, è bella questa pagina, amo molto l'I Ching, e come viene spiegato qui con l'abbinamento all'ideogramma cinese è interessantissimo. Grazie infinite a voi tutti �

  • #3

    Angelus (mercoledì, 23 ottobre 2019 22:27)

    Splendido artico interessante e culture grazie per averlo postato ..